IPL - Agenda Apprendisti

IPL - Agenda Apprendisti

2016 | 2017

13. Chi è ammesso a sostenere l’esame di fine apprendistato?
le persone che hanno già terminato o terminano, entro il mese fissato per l’esame, il periodo di apprendistato indicato nel contratto e hanno concluso con esito positivo la formazione scolastica professionale;
è altresì ammesso all’esame per l’acquisizione di una qualifica professionale (professioni con durata triennale) chi è in possesso dell’attestato di uno specifico corso di formazione professionale triennale o quadriennale ed ha successivamente svolto, nella rispettiva professione, un periodo di pratica professionale di almeno 12 mesi in un’azienda. Periodi di pratica professionale inferiori a due mesi non vengono computati per il calcolo dei 12 mesi previsti;
all’esame per l’acquisizione di un diploma professionale (professioni con durata quadriennale) è ammesso chi è in possesso dell’attestato di uno specifico corso di formazione professionale triennale ed ha successivamente svolto, nella rispettiva professione, un periodo di pratica professionale di almeno 18 mesi in un’azienda, o chi è in possesso dell’attestato di uno specifico corso professionale quadriennale e ha successivamente svolto, nella rispettiva professione, un periodo di pratica professionale di almeno 12 mesi in un’azienda. Periodi di pratica professionale inferiori a due mesi non vengono computati per il calcolo dei 12 rispettivi 18 dodici mesi previsti;
le persone che si presentano come privatisti: è considerato privatista chi ha assolto l’obbligo formativo e ha maturato nella relativa professione un’esperienza almeno biennale, in caso di apprendistato triennale, oppure un’esperienza almeno triennale, in caso di apprendistato quadriennale. Il direttore competente può disporre l’esonero totale o parziale dall’attestazione dell’esperienza professionale minima richiesta, se il candidato può far valere il possesso di una qualifica o di un diploma in una professione affine oppure se può provare la propria competenza professionale tramite attestati.
I privatisti dovranno dapprima sostenere un esame riguardante tutte le materie teoriche previste per l’ultima classe della formazione scolastica professionale per le quali non sono in possesso dei crediti formativi riconosciuti.
La domanda di ammissione all’esame, corredata della documentazione comprovante il possesso dei requisiti richiesti, va presentata alla direzione della scuola professionale competente. L’ammissione all’esame è validata dal direttore della scuola.
Per maggiori informazioni e per scaricare i moduli necessari consulti l’homepage dell’Ufficio Apprendistato e Maestro Artigiano, www.provincia.bz.it/formazione-professionale-tedesca/default.asp
Werbeanzeigen: